Libri

Chi l'avrebbe mai detto che un libro sull'importanza dell'ordine di nascita nel sostegno alla Riforma di Lutero potesse essere così interessante? Più che interessante, "Fratelli maggiori, fratelli minori. Come la competizione tra fratelli determina la personalità" di Frank Sulloway è geniale. Uno studio rigoroso che apre (almeno per chi era ignorante in materia, come me) punti di vista insospettati sulla formazione della personalità. Se avrete la pazienza di leggerlo vi troverete un'applicazione della teoria dell'evoluzione per selezione naturale alla psicologia e alle dinamiche familiari, e capirete un po' meglio perché il mondo è quello che è.

A proposito della nostra personalità, poi, sembra abbastanza ovvio che per una buona parte sia dovuta alle influenze dell'ambiente esterno. E quello che non dipende dall'ambiente, dipende dal patrimonio genetico. Entrambi i fattori non dipendono dalla nostra volontà (qualunque cosa sia, e se esiste). Ha un senso, allora, essere così orgogliosi del nostro "io"?

Trackbacks

    Nessun Trackbacks

Commenti

Mostra commenti (Cronologicamente | Per argomento)

    Nessun commento

Aggiungi Commento


Enclosing asterisks marks text as bold (*word*), underscore are made via _word_.
Standard emoticons like :-) and ;-) are converted to images.

To prevent automated Bots from commentspamming, please enter the string you see in the image below in the appropriate input box. Your comment will only be submitted if the strings match. Please ensure that your browser supports and accepts cookies, or your comment cannot be verified correctly.
CAPTCHA